Raccomandazioni di organismi internazionali su remdesivir per COVID-19

AIFA riporta le raccomandazioni fornite da organismi internazionali sull'uso o meno di remdesivir in pazienti COVID-19 ospedalizzati e non

Sicurezza ed efficacia del vaccino AZD1222 per Covid-19

Un'analisi ad interim aggregata di quattro studi è stata condotta per valutare la sicurezza e l'efficacia del vaccino ChAdOx1 nCoV-19. In quest'analisi, il vaccino è stato trovato efficace contro COVID-19 sintomatico

EMA sul COVID-19 Vaccine Janssen dopo il blocco delle prime consegne

Il PRAC conclude che non si può escludere il legame tra il vaccino di Johnson & Johnson e i casi di trombosi, ma la Commissione ha valutato che i benefici di questo vaccino sono notevolmente superiori ai rischi

La CTS di AIFA sulla dose di richiamo del vaccino COVID-19...

Opportuna la dose booster eterologa con vaccino a mRNA a partire da 6 mesi dalla prima dose

Parere positivo alla CMA di PF-07321332/ritonavir (Paxlovid) per COVID-19

EMA raccomanda l'autorizzazione all'immissione in commercio condizionata di Paxlovid

Pubblicati su Nature Medicine i dati su anakinra per COVID-19

I risultati completi dello studio di fase III SAVE-MORE su anakinra nei pazienti con polmonite da COVID-19 sono stati pubblicati su Nature Medicine

Comirnaty per la fascia di età 5-11 anni

È disponibile una formulazione specifica ed è prevista la somministrazione di due dosi ridotte a un terzo del dosaggio autorizzato per adulti e adolescenti somministrate a tre settimane di distanza l’una dall’altra

Ciclo vaccinale misto per COVID-19

Pubblicata sulla GU n. 141 del 15 giugno 2016 la Delibera AIFA che autorizza la somministrazione del vaccino di Pfizer o Moderna come seconda dose nei soggetti under 60 vaccinati con la prima dose del vaccino di AstraZeneca

Studio su remdesivir in soggetti non ospedalizzati

Nello studio PINETREE, un ciclo di 3 giorni di remdesivir in soggetti non ospedalizzati ha comportato un rischio di ricovero o morte inferiore dell'87% rispetto al placebo e ha avuto un profilo di sicurezza accettabile

Forme gravi di COVID-19 ridotte drasticamente con la combinazione di anticorpi...

Un recente studio di fase avanzata su due anticorpi monoclonali, casirivimab e imdevimab, ha dimostrato una riduzione del 70%, rispetto al placebo, del rischio di ospedalizzazione e di morte nei malati di Covid-19 ad alto rischio per le forme severe
Making Community